Cronaca

Prima si tocca le parti intime poi si struscia addosso ad una ragazzina di 15 anni

L'uomo è stato arrestato: alla vista dei carabinieri ha provato a salire su un altro convoglio

Si è seduto accanto a quella ragazzina ed ha iniziato a toccarsi le parti intime. Poi ha iniziato a parlarle cercando infine di strusciarsi contro la sua gamba con una scusa. E’ la terribile esperienza vissuta da una 15enne casertana che ha avuto il coraggio di chiedere aiuto sul treno ad una donna che ha immediatamente allertato il capotreno. Il tutto è accaduto su un treno diretto a Napoli. Il 41enne residente ad Angri si è avvicinato al posto dove era seduta la ragazzina, cominciando a toccarsi le parti intime, fissandola intensamente. Poi si è avvicinato al finestrino con la scusa di vedere il nome della stazione  e si è strusciato sulla gamba della giovane. A questo punto la ragazzina si è allontanata andandosi a sedere accanto ad una donna alla quale ha raccontato cosa era accaduto. E’ scattata la segnalazione al controllore e poi ai carabinieri. Quando il treno è giunto a Napoli, l’uomo aveva tentato di scappare alla vista dei carabinieri che lo stavano attendendo, ma il suo tentativo di salire su un altro convoglio è risultato vano. E’ stato arrestato e tra pochi giorni il suo caso giungerà al tribunale del Riesame.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima si tocca le parti intime poi si struscia addosso ad una ragazzina di 15 anni

CasertaNews è in caricamento