Fermati con le mini-moto nella zona a traffico limitato: sono tutti minorenni

I mezzi sono stati sequestrati. I ragazzi affidati ai genitori che dovranno pagare anche la multa

Quattro minorenni identificati perché a bordo di due mini-moto da cross percorrevano la zona a traffico limitato. E’ successo nel pomeriggio di lunedì quando i vigli urbani di Aversa, guidati dal comandante Stefano Guarino hanno fermato i quattro ragazzini di Gricignano di Aversa.

Hanno tutti tra i 14 ed i 16 anni. Uno di loro è stato riaccompagnato a casa in quanto il genitore, agli arresti domiciliari, era impossibilitato a recarsi al comando.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ai ragazzi e soprattutto ai genitori è stata contestata la circolazione su pubblica via di un mezzo non omologato, la mancanza di assicurazione, dell'uso del casco obbligatorio e la mancanza di patente. I mezzi sono stati sequestrati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lieve aumento dei contagi nel casertano: ecco i comuni più colpiti della seconda ondata

  • Scuole, il 24 e 25 settembre sarà sciopero: si teme nuovo rinvio dell'apertura

  • I contagi aumentano ancora. Caserta supera Aversa: è la città con più positivi

  • Record di nuovi contagi nel casertano: mai così tanti in un giorno

  • Terremoto a 24 ore dalle elezioni. Candidato sindaco indagato per voto di scambio: "Accuse da mitomani"

  • Nuovo boom di contagi nel casertano, ma crescono anche i guariti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento