rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca Santa Maria Capua Vetere

Minaccia la moglie con la pistola: commerciante scarcerato dopo 3 giorni

Il giudice ha revocato la misura cautelare in carcere disponendo il divieto di avvicinamento alla vittima

Divieto di avvicinamento alla moglie. Questa la misura disposta dal gip Orazio Rossi nei confronti di un commerciante 57enne di Santa Maria Capua Vetere accusato di maltrattamenti e minacce con la pistola nei confronti della coniuge. 

Il pubblico ministero aveva invocato la custodia cautelare in carcere ma il gip, accogliendo le argomentazioni dei difensori - gli avvocati Daniele Delle Femmine e Mirko Del Giudice - ha inflitto una misura cautelare meno afflittiva. Il 57enne è stato così scarcerato dalla casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere dove si trovava recluso da martedì.

L'esercente era finito nei guai in seguito alla segnalazione, pervenuta al 112, riguardante un litigio all'interno del suo negozio. In seguito ad una perquisizione i carabinieri avevano rinvenuto una pistola con matricola abrasa e cartucce calibro 7,65. Secondo quanto riferito dalla donna ai militari in sede di denuncia, il 57enne l'avrebbe sottoposta a violenze fisiche e minacce anche con l'utilizzo dell'arma.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia la moglie con la pistola: commerciante scarcerato dopo 3 giorni

CasertaNews è in caricamento