menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Minaccia i carabinieri per il sequestro dell’auto, condannato

Quattro mesi di carcere per il 39enne. Ad un militare disse: “Ti sei fatto un nemico”

Fermato ad un controllo da parte dei carabinieri a Trentola Ducenta, iniziò a minacciarli dopo aver scoperto che gli stavano per sequestrare l’automobile. Per questo motivo A. C., 39 anni di Trnetola Ducenta, è stato condannato a quattro mesi di carcere dal giudice monocratico Caradonna del tribunale di Napoli Nord. I fatti del processo sono avvenuti nel marzo del 2017. L’imputato si rivolse in particolare ad un carabiniere che lo aveva fermato, con queste parole: “Ti sei fatto un nemico. Quando mi vedi in giro metti il colpo in canna e non mi fermare”. Aggiungendo: “Voi siete Membrino (riferendosi ad un militare, ndr)? Dodici anni fa non ti è successo niente perché vi abbiamo protetto. Ora hai riaperto una guerra, fai attenzione”. Il pubblico ministero aveva chiesto una pena più alta (un anno e quattro mesi), ma il giudice ha comminato 4 mesi all'imputato, difeso dall'avvocato Pasquale Delisati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quaterna da sballo ad Aversa: vinti 120mila euro

Attualità

Il Tar annulla l'ordinanza di De Luca sulla chiusura delle scuole

Attualità

I doni ‘Made in Casale’ diventano sponsor della presidenza del Consiglio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento