Minacce e violenze sui genitori, arrestato 39enne

E’ in carcere su disposizione del gip. Svolto l’interrogatorio

E’ finito in carcere per le minacce ed i maltrattamenti ai genitori ai quali, con cadenza quasi quotidiana, chiedeva soldi. E’ l’accusa che ha portato in carcere un 39enne di Marcianise, A.L., destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare firmata dal giudice per le indagini preliminari Minio del tribunale di Santa Maria Capua Vetere. Secondo la ricostruzione, il 39enne avrebbe minacciato in più occasioni i genitori quando gli rifiutavano le richieste di soldi. I familiari, stanchi delle violenze quotidiane, hanno deciso di denunciarlo. Oggi, in carcere, si è tenuto anche l’interrogatorio di garanzia: l’indagato è stato accompagnato dall’avvocato Nicola Musone, che lo rappresenta. Nelle prossime ore è attesa la decisione del giudice sulla richiesta scarcerazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinti 14mila euro nel casertano: centrato un terno al Lotto

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Pasticcio zona rossa in Campania, oggi arriva la nuova classificazione

  • Imprenditore casertano ubriaco alla guida uccide 37enne

  • Il sindaco non ha più la maggioranza: bilancio bocciato. Dopo 18 mesi finisce l'era Golia

Torna su
CasertaNews è in caricamento