rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Cronaca Aversa

Affittano appartamento e minacciano i locatari, padroni di casa condannati

La decisione della Cassazione nei confronti di una 90enne e di un 58enne

Condanna irrevocabile per Maria Galluccio, 90enne, e Antonio Fusco, 58enne. La Cassazione ha confermato la sentenza di secondo grado, emessa il 15 dicembre 2021. La Corte d'appello aveva ribaltato il verdetto emesso dal Tribunale di Napoli Nord con il quale i due erano stati assolti dall'accusa di atti persecutori. I togati partenopei avevano riqualificato l'accusa dichiarando gli imputati colpevoli di minacce e percosse nei confronti di una coppia. 

La difesa di Galluccio e Fusco nel ricorso presentato in Cassazione, teso ad ottenere l'annullamento del verdetto, aveva ferto una diversa interpretazione dei fatti "contestando l'attendibilità dei testimoni". Tesi respinta dagli Ermellini che hanno riportato nelle motivazioni della sentenza di condanna le frasi minacciose rivolte dagli imputati alle persone offese: "Sei una schifosa, ti devo uccidere", parole che ha pronunciato la Galluccio. "Chi si mette contro di me ha finito di vivere", quelle riferite, invece, da Fusco. Ad innescare le condotte violente degli imputati il litigio avuto con marito e moglie che avevano in affitto un loro immobile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Affittano appartamento e minacciano i locatari, padroni di casa condannati

CasertaNews è in caricamento