menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Rosaria Capacchione e Roberto Saviano

Rosaria Capacchione e Roberto Saviano

Minacce a Saviano e Capacchione, al via le arringhe degli avvocati

Le parti civili chiedono la condanna del boss e dei legali sotto processo

Primo atto delle discussioni al tribunale di Roma nel processo per le minacce a Roberto Saviano e Rosaria Capacchione

Stamattina hanno discusso gli avvocati di parte civile Giulio Vasaturo (per la Federazione Nazionale della Stampa), Antonio Nobile per Roberto Saviano e la legale che rappresenta Rosaria Capacchione. Tutti si sono riportati alle richieste della Procura che ha invocato un anno e mezzo di reclusione per tutti gli imputati: il boss Francesco Bidognetti e gli avvocati Michele Santonastaso e Carmine D'Aniello. Nel corso dell'udienza ha preso la parola anche l'avvocato Fabrizio Merluzzi per il boss Bidognetti. Si torna in aula a fine mese per le arringhe dei difensori dei due legali e, presumibilmente, anche la sentenza.

La vicenda oggetto del processo riguarda le minacce proferite durante il processo d'Appello Spartacus nel 2008 quando venne letto in aula il famoso "proclama" contro la giornalista e lo scrittore ma anche contro alcuni magistrati della Dda. Proprio quel documento, letto in aula da Santonastaso e che portava la firma di Bidognetti ed Antonio Iovine, avrebbe celato minacce, aggravate dal metodo mafioso visti i mittenti. Quattro anni fa i giudici della corte d'Appello di Napoli si erano dichiarati incompetenti con il processo che era stato trasferito a Roma.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

  • social

    Paura per Awed: sviene all'Isola dei Famosi: "Dimagrito troppo"

  • social

    Nonna Rosa festeggia 101 anni: l'omaggio del sindaco | FOTO

Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento