Migranti "reclutati" nel centro accoglienza per lavorare nei campi

Denunciati e multati due imprenditori agricoli

I migranti lavoravano in un frutteto casertano

Migranti reclutati nel centro di accoglienza per lavorare nei campi del casertano. Per questo motivo sono stati denunciati due imprenditori agricoli che sfruttavano extracomunitari richiedenti asilo.

Secondo la ricostruzione dei carabinieri uno dei due imprenditori agricoli si è recato presso un centro di accoglienza per migranti a Telese Terme dove ha "reclutato" due extracomunitari richiedenti asilo, ospiti di quella struttura, e li ha condotti presso un frutteto, in provincia di Caserta, dove vi erano altri due lavoratori, di cui uno extracomunitario, impiegati anch'essi in violazione delle norme relative all'assunzione e in condizioni di sfruttamento per l'inosservanza delle norme sulla sicurezza.

Per i due imprenditori agricoli di Dugenta è scattata la denuncia ed una sanzione di circa 35mila euro.
   

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Beccati con i colombacci appena abbattuti, nei guai coppia di bracconieri | FOTO

  • Schianto mortale con l'Apecar, un morto sull'Appia

  • Camorra, chiesta la condanna per imprenditore accusato da Schiavone

  • Aggredisce i passanti, fermato dal campione di arti marziali

  • Fiumi di cocaina nel casertano, mano pesante della Dda: chieste 57 condanne

  • Camorra, l’allarme della Dda: “Casalesi 2.0 più insidiosi del vecchio clan”

Torna su
CasertaNews è in caricamento