menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'aggressione è avvenuta in via Kennedy

L'aggressione è avvenuta in via Kennedy

Medico e moglie aggrediti a bastonate e investiti

Denunciato dai carabinieri l'aggressore: la lite scoppiata per motivi di 'vicinato'

Prima aggrediti a bastonate e poi investiti. Vittime della doppia brutale violenza sono stati un medico 60enne, originario di Cesa ma residente nel napoletano, la moglie ed un loro amico. L’aggressione è avvenuta nella giornata di domenica in via Kennedy nella città dell’agro aversano, dove il medico era tornato per risolvere una questione riguardante una sua proprietà immobiliare.

Qui ad ‘aspettarli’ c’era il loro aggressore, un uomo di circa 60 anni, residente del posto, denunciato dopo l’indagine condotta dai carabinieri con l’ipotesi di tentato omicidio.

Stando ad una prima ricostruzione la lite sarebbe scoppiata in pieno giorno proprio per questioni immobiliari, di vicinato e di ‘confini’. Una discussione rapidamente degenerata fino a quando l’aggressore ha preso un bastone aggredendo medico, moglie e amico. Non contento lo stesso si è quindi diretto verso la sua auto, l’ha accesa e ha investito il terzetto per darsi poi alla fuga.

Medico, consorte e accompagnatore sono stati condotti rapidamente dal 118 all’ospedale Moscati, per fortuna nessuno dei tre ha riportato lesioni gravi ma per il medico la prognosi è di 30 giorni. 

L’aggressore, grazie proprio alla testimonianza delle tre vittime, è stato identificato e rintracciato dai carabinieri della locale Stazione, che lo hanno denunciato all’autorità giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

AstraDay, prenotazioni ‘accavallate’: l’Asl cambia gli orari

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Tragico incidente sull'Appia: identificata la vittima

  • Cronaca

    "Amianto interrato", sequestrato complesso residenziale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento