menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Medici assenteisti, l’ultimo ‘beccato’ al ritorno dal Madagascar

L'ultimo degli indagati per lo scandalo 'San Rocco' raggiunto dall'obbligo di firma

Si chiude definitivamente il cerchio sull’indagine riguardante i medici assenteisti all’ospedale ‘San Rocco’ di Sessa Aurunca, che vede indagati ben 28 tra medici e personale amministrativo. Mercoledì sera infatti i carabinieri della stazione di Teano, guidati dal maresciallo Forziati, hanno notificato al medico Ugo Attanasio il provvedimento di obbligo di firma.

Attanasio dovrà quindi recarsi, prima dell’inizio del turno e alla fine dello stesso, alla stazione dei carabinieri per porre la firma. Il medico al momento del blitz nei confronti degli indagati non era stato raggiunto dalla notifica dei carabinieri perché all’estero, in Madagascar, dove si trovava in ferie.

Come emerso dall’indagine coordinata dalla procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, all’interno dell’ospedale ‘San Rocco’ è stata accertata l'esistenza di un gruppo “organizzato e collaudato” composto da sei dirigenti medici che “in modo sistematico” si garantivano la possibilità di allontanarsi arbitrariamente dal luogo di lavoro. Il sistema era talmente collaudato che ciascun medico effettuava la falsa attestazione, ancor prima che il diretto interessato avanzasse la richiesta di essere coperto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento