Coltivano marijuana tra i pescheti, in 3 finiscono in manette

Ben 580 piante sequestrate dai carabinieri: sul 'mercato' avrebbero fruttato oltre 50mila euro

Le piantine di marijuana sequestrate dai carabinieri

Coltivano marijuana tra i pescheti di Sessa Aurunca: arrestati i tre 'coltivatori'. Un 35enne di Sessa Aurunca, un 24enne ed un 23enne di Marano di Napoli sono stati sorpresi nel tardo pomeriggio di giovedì dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Sessa Aurunca supportati dai colleghi della stazione di Lauro di Sessa Aurunca, mentre si 'prendevano cura' delle loro piantagioni di marijuana.

Un vero e proprio 'orto dell'illegalità' occultato tra i numerosi pescheti dislocati nelle campagne sessane. Due coltivazioni con 580 piante di marijuana infiorescenza del peso di 250 chilogrammi per un valore di mercato di oltre 50mila euro sono state scovate e sequestrate dai militari dell'Arma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le 'piantine' una volta essicate sarebbero state destinate alle piazze di spaccio della provincia di Caserta col beneplacito della criminalità organizzata e locale. I tre 'amorevoli coltivatori' sono stati tratti in arresto per il reato di coltivazione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio in concorso tra loro. Associati presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere sono in attesa dell'udienza di convalida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SPECIALE REGIONALI Zannini è eletto, Oliviero leader del Pd, Smarrazzo avanti in Italia Viva

  • Lieve aumento dei contagi nel casertano: ecco i comuni più colpiti della seconda ondata

  • Scuole, il 24 e 25 settembre sarà sciopero: si teme nuovo rinvio dell'apertura

  • I contagi aumentano ancora. Caserta supera Aversa: è la città con più positivi

  • Terremoto a 24 ore dalle elezioni. Candidato sindaco indagato per voto di scambio: "Accuse da mitomani"

  • Record di nuovi contagi nel casertano: mai così tanti in un giorno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento