rotate-mobile
Cronaca Orta di Atella

La festa di San Salvatore non si ferma per la morte di Maria: bufera sui social

“Perché il sindaco non l’ha sospesa? Sarebbe stato un gesto di rispetto verso chi soffre”

Il giorno del dolore unito a quello della rabbia. Ad Orta di Atella la notizia della morte di Maria D’Aniello, la giovane mamma di appena 27 anni morta all’improvviso, ha gelato il sangue di molti. V

enerdì pomeriggio tantissime persone hanno affollato la chiesa per tributarle l’ultimo saluto, con gli occhi intrisi di lacrime. Ma quel dolore si è trasformato in rabbia durante la serata, quando, proprio vicino casa della famiglia di Maria, sono continuati gli eventi organizzati per la festa di San Salvatore.

“Perché il sindaco non l’ha sospesa?” Si sono chiesti tanti utenti sui gruppi social di Orta di Atella. “Sarebbe stato un gesto di rispetto verso una famiglia che soffre” hanno commentato gli utenti. Ed effettivamente sono tanti a pensarla così. Anzi, c’è anche chi avrebbe voluto il lutto cittadino per la morte di Maria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La festa di San Salvatore non si ferma per la morte di Maria: bufera sui social

CasertaNews è in caricamento