Costruisce senza permessi sulla Domiziana, il Comune ordina la demolizione

L'abuso è emerso a seguito di un sopralluogo dei carabinieri e del personale tecnico dell'Ente

(foto di repertorio)

Un manufatto completamente abusivo con una struttura in ferro laterale e due locali adiacenti costruiti senza alcuna autorizzazione. L'abuso è emerso a seguito di un sopralluogo effettuato martedì scorso in via S.S. Domitiana (al km 21,900) dal personale tecnico del Comune di Mondragone congiuntamente al personale della locale Compagnia dei carabinieri. I due locali costruiti vicino al manufatto abusivo sono stati realizzati, oltre che abusivamente, anche con una struttura in muratura intonacata in cattivo stato di conservazione.

L'intera opera abusiva occupa una superficie di circa 50 metri quadrati e dovrà essere rimossa entro tre mesi. Ad ordinarlo è stato il responsabile comunale Salvatore Catanzano che ha firmato un'ordinanza in tal senso. Al contempo la proprietaria, A.M.C., una 68enne di Carinola dovrà provvedere al ripristino dello stato dei luoghi. Qulora l'ordinanza non venga osservata, il Comune provvederà autonomamente alla demolizione a spese della 68enne responsabile dell'abuso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il terno al Lotto per l'addio a Maradona

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Lotta ai furbetti senza assicurazione e collaudo, ecco 4 telecamere | FOTO

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

  • Imprenditore casertano ubriaco alla guida uccide 37enne

  • La confessione del magistrato: "Volevo arrestare Maradona per un traffico di droga tra Caserta e Napoli"

Torna su
CasertaNews è in caricamento