rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca

Manifesti elettorali di Meloni e Tajani ancora nel mirino dei vandali | FOTO

Imbrattati con pittura rosa i 6x3 per la propaganda. Solo una settimana fa il caso dei volantini con su scritto "Bugiarda Nazista"

Manifesti elettorali sotto attacco. Dopo il caso dei cartelli affissi su quelli della premier Giorgia Meloni e del vice Antonio Tajani - definiti "Bugiarda Naziasta" e "Collaborazionista Nazista" - i 6x3 affissi in via Gallicola e viale Michelangelo, a Caserta, finiscono nuovamente nel mirino dei vandali. 

Nel corso della notte, qualcuno ha imbrattato i manifesti con della pittura di colore rosa. Ricordiamo che per la vicenda dei cartelli offensivi è stata aperta un'indagine da parte della polizia municipale, che ha rimosso e sequestrato i fogli A4 con le scritte. Il caso è stato anche stigmatizzato dalle forze politiche sia di centrodestra ma anche da esponenti del centrosinistra, tra cui il sindaco di Caserta e presidente dell'Anci Campania Carlo Marino. 

I manifesti imbrattati a Caserta

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manifesti elettorali di Meloni e Tajani ancora nel mirino dei vandali | FOTO

CasertaNews è in caricamento