Cronaca

Casa tappezzata di manifesti contro il comandante dei vigili

Presentata denuncia contro ignoti. Alcune telecamere potrebbero aver ripreso l’autore

Il capitano Giuseppe Izzo

Un gesto inqualificabile compiuto da una mano, per ora, ignota ma che potrebbe essere individuata a breve. Pietramelara si è risvegliata con il caso del comandante della polizia locale Giuseppe Izzo, finito nel mirino di qualcuno che non avrà gradito il suo lavoro e che ha ben pensato di tappezzare i muri di una casa con decine di manifesti con accuse nei confronti del capitano. La scoperta è stata fatta questa mattina ed il comandante non ha perso tempo, segnalando il fatto ai carabinieri che hanno aperto una indagine. Sono state acquisite anche le immagini di alcune telecamere private che potrebbero aver ripreso l’autore del raid.

Intanto il sindaco Pasquale Di Fruscio e l'amministrazione comunale hanno manifestato “piena solidarietà al comandante della Polizia Municipale capitano Giuseppe Izzo che è stato vittima di diffamazione da chi, anziché palesarsi per esprimere nei canoni della legalità eventuali rimostranze, ha agito nell'anonimato e con viltà in pregiudizio del decoro di un pubblico ufficiale. Peraltro le scomposte accuse si rivelano tanto più false dal momento che il Comandante Izzo si è mostrato, specie in questa fase emergenziale, affidabile e disponibile nei confronti della comunità è così da quando, nell'ormai lontano 1988, ha indossato la divisa di vigile urbano. Tutta la comunità in questo difficile momento caratterizzato dall'emergenza covid, ha potuto e saputo apprezzare la encomiabile correttezza e generosità del Comandante Izzo che - insieme a tutti gli uomini del comando - si è sottoposta ad una instancabile tornata di lavoro pur di dare sempre e comunque risposte concrete ai cittadini ed in particolare a chi versava in uno stato di maggiore difficoltà. Bene ha fatto il comandante Izzo a sporgere denuncia contro ignoti e ancora meglio è stata la reazione emotiva che ha palesato continuando il proprio impegno al servizio della pubblica sicurezza cittadina con maggiore piglio ed assoluta determinazione. A nome mio e dell'Amministrazione che rappresento confermo nei confronti del Comandante Izzo fiducia e rispetto nel ruolo che riveste, auspicando che le indagini in corso riescano a risalire all'autore di questo gesto che non ha nulla a che vedere con il senso civico che da sempre contraddistingue la comunità di Pietramelara”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casa tappezzata di manifesti contro il comandante dei vigili

CasertaNews è in caricamento