Cronaca

Il manager pentito in aula prima della sentenza all'ex Ministro

L'ordinanza dei giudici prima del verdetto per Mario Landolfi

Mario Landolfi

"Mario Landolfi i piedi nel fango non li ha messi". Così l'avvocato Nicola Buccico al termine della propria arringa nei confronti dell'ex Ministro delle Comunicazioni. Ma per la sentenza bisognerà ancora attendere.

Il collegio presieduto dal giudice Loredana Di Girolamo del tribunale di Santa Maria Capua Vetere con una propria ordinanza ha disposto una nuova escussione del manager "pentito" Giuseppe Valente, ex presidente Consorzio di Bacino Caserta 4. Si torna in aula la prossima settimana quando Valente verrà escusso in videoconferenza. 

Landolfi è accusato di concorso in corruzione e truffa, aggravate dall'aver agito per favorire il clan La Torre. Secondo la Procura della Dda avrebbe corrotto un ex consigliere comunale di Mondragone per indurlo alle dimissioni al fine di scongiurare la fine dell’esperienza amministrativa del sindaco Conte. In cambio questi avrebbe ottenuto la promessa di entrare a far parte della Giunta comunale per sè e un contratto di lavoro per la moglie nel consorzio Eco4, ritenuto espressione della criminalità organizzata.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il manager pentito in aula prima della sentenza all'ex Ministro

CasertaNews è in caricamento