Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca Casapulla

E' accusata di maltrattamenti ma viene assolta dal giudice

Era finita sotto processo per maltrattamenti aggravati ai danni di una signora di Casapulla, avvenuti, secondo l'accusa, fra il 2020 e il 2022

Assolta perché il fatto non sussiste. Si conclude così l'incubo della signora Kolomiiets Tatiana, 58enne badante ucraina, finita sotto processo per maltrattamenti aggravati ai danni di una signora di Casapulla, avvenuti, secondo l'accusa, fra il 2020 e il 2022. Il dibattimento, celebratosi dinanzi alla Seconda Sezione Penale - collegio C - del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, presieduta dal dottor Riccio, ha viceversa dimostrato l'insussistenza delle accuse mosse dai familiari della signora all'imputata.

Inattendibili, pertanto, anche le testimonianze dei vicini di casa, che avevano descritto un clima di terrore all'interno delle mura domestiche. Di tutt'altro avviso i Giudici che, accogliendo totalmente le tesi difensive dell'avvocato Luigi Caricchio, hanno mandato assolta l'imputata con formula piena.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' accusata di maltrattamenti ma viene assolta dal giudice
CasertaNews è in caricamento