rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Cronaca

Picchia la madre, torna libero dopo la condanna 'soft'

Il 31enne ha incassato un anno ed è stato scarcerato

Era accusato di maltrattamenti, stalking ed estorsione nei confronti della madre. Queste le accuse nei confronti di un 31enne di nazionalità rumena, residente a Caserta. Accuse che si sono sgretolate in giudizio con i giudici che hanno inflitto 1 anno di reclusione dopo aver derubricato il reato di estorsione in esercizio arbitrario delle proprie ragioni, mentre è stato assolto dalle altre contestazioni. 

Il 31enne, difeso dall'avvocato Nello Sgambato, è stato anche scarcerato in seguito alla sentenza, con la pena di fatto già scontata. Il pubblico ministero aveva invocato 4 anni di reclusione ma il collegio presieduto dal giudice Palumbo del tribunale di Napoli ha evidenziato come per i reati di stalking e per i maltrattamenti vi fosse un difetto di querela. 

Secondo gli inquirenti, il 31enne avrebbe maltrattato la madre non solo con vessazioni psicologiche ma anche con violenze fisiche culminate in un'aggressione in cui colpì la donna con una testata. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia la madre, torna libero dopo la condanna 'soft'

CasertaNews è in caricamento