rotate-mobile
Giovedì, 1 Dicembre 2022
Cronaca Marcianise

Lascia il marito e viene sequestrata dai parenti, la vittima testimonia in aula

La donna ha confermato i maltrattamenti subiti dall’uomo che non voleva divorziare

Aveva lasciato il marito e per questo fu anche ‘sequestrata’ dai parenti che la presero di forza dalla casa a Marcianise dove si era rifugiata per riportarla a casa. Ma lei ha denunciato i maltrattamenti dell’uomo che ora si ritrova sotto processo al tribunale di Santa Maria Capua Vetere. La donna (rappresentata dall’avvocato Pasquale Delisati) ha testimoniato in aula nell’ultima udienza ed ha confermato tutte le accuse nei confronti dell’uomo che non voleva lasciarla andare e che, per almeno tre mesi, l’avrebbe anche minacciata di morte, oltre a colpirla con schiaffi e pugni. L’udienza davanti al giudice Balato è stata poi aggiornata a giugno quando continuerò la discussione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lascia il marito e viene sequestrata dai parenti, la vittima testimonia in aula

CasertaNews è in caricamento