Pretende soldi dai familiari, cacciato di casa dai carabinieri

Un 32enne finisce nei guai: è accusato di maltrattamenti in famiglia e tentata estorsione

(foto di repertorio)

Blitz dei carabinieri della stazione di Macerata Campania, agli ordini del maresciallo Baldassarre Nero e del pm Gionata Fiore, che hanno applicato la misura coercitiva del divieto di avvicinamento alla famiglia nei confronti di R. S., 32 anni di Macerata Campania, residente nella frazione Caturano. Il 32enne è accusato di maltrattamento in famiglia e di tentata estorsione dal giudice del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere Rosaria Dello Stritto. Comparirà in tribunale lunedi 12 ottobre per difendersi dalle accuse, assistito dall’avvocato Raffaele Crisileo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinto un milione di euro nel casertano

  • Zona rossa, nuova ordinanza del sindaco: "Vietato circolare in auto ed a piedi nella zona urbana"

  • Il contagio dilaga nel casertano: 4 morti e 576 nuovi casi. Positivo un tampone su 3

  • Caserta piange altre 4 vittime ricoverate col coronavirus. Balzo dei contagi: altri 430 positivi

  • Avvocato multato per aver violato la "zona rossa"

  • De Luca firma un'altra ordinanza dopo il DPCM di Conte: aperti solo nido e asili, Elementari e Medie con la Dad

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento