rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024
Cronaca

Perseguita l'ex moglie dopo la separazione, il giudice lo assolve

La donna pedinata, minacciata ed insultata dal marito. Procura aveva chiesto due anni

Assolto. Questo il verdetto pronunciato dal giudice Zullo del tribunale di Santa Maria Capua Vetere nei confronti di Danilo A., casertano, accusato di maltrattamenti nei confronti dell'ex moglie.

Secondo l'ipotesi accusatoria, l'imputato tra il 2015 ed il 2016, ormai separato di fatto dalla moglie con la separazione legale che era in corso, avrebbe iniziato a perseguitarla con pedinamenti, appostamenti sotto casa, insulti e minacce. Condotte per le quali è finito in giudizio. 

All'esito di una lunga istruttoria dibattimentale la Procura ha invocato la condanna a due anni di reclusione. Il giudice però, accogliendo le tesi del difensore di Danilo A., l'avvocato Natalino Giannotti, ha assolto l'imputato dall'accusa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perseguita l'ex moglie dopo la separazione, il giudice lo assolve

CasertaNews è in caricamento