Picchia genitori e sorelle, ragazzo violento fermato dagli agenti

La polizia ha interrotto le violenze in famiglia, il 23enne allontanato su ordine del Tribunale

Dopo una serie di episodi di violenza è stato bloccato dall’intervento degli agenti del commissariato di Aversa. Il personale guidato dal primo dirigente Vincenzo Gallozzi ha infatti fermato l’ennesimo caso di violenza in famiglia che vedeva protagonista Nicola Picone, 23enne del posto. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli agenti sono intervenuti dopo la richiesta di aiuto di madre, padre, e sorelle del ragazzo, che hanno poi sporto denuncia. L’autorità giudiziaria presso il Tribunale di Napoli Nord dopo l’immediata valutazione dei fatti, ha quindi emesso nei confronti di Picone una ordinanza di allontanamento dalla casa familiare, eseguita successivamente dagli agenti del commissariato normanno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zagaria intercettato in carcere dopo aver chiesto una detenzione 'più soft' al capo del Dap

  • Schianto frontale tra due auto, conducenti gravi in ospedale | FOTO

  • Va a caccia col porto d'armi scaduto, condanna "mini" per 67enne

  • Mamma uccisa, il coltello comprato da Eduardo pochi giorni prima

  • Pensioni minime a 1000 euro. De Luca: "Una giornata storica"

  • Tre casertani positivi al tampone per il coronavirus

Torna su
CasertaNews è in caricamento