rotate-mobile
Sabato, 25 Giugno 2022
Cronaca Marcianise

Denunciato dalla ex se la cava con una multa

Il giudice lo ha assolto dal reato di maltrattamenti e mancato pagamento degli alimenti

Se la cava con una multa da 516 euro un 53enne di Marcianise accusato di maltrattamenti, aggressione e mancato pagamento degli alimenti dall'ex moglie. Questa la decisione del giudice monocratico di Parma Giuseppe Saponiero all'esito del processo. 

Il pubblico ministero aveva chiesto la condanna a 5 anni e 8 mesi di reclusione. Secondo l'accusa avrebbe avuto condotte vessatorie e violente nei confronti della ex per ben 16 anni. Accolte le argomentazioni del difensore dell'uomo, l'avvocato Nicola Musone, che è riuscito a dimostrare l'infondatezza delle accuse riversate nella denuncia dalla vittima. Il giudice ha assolto l'imputato per i maltrattamenti e per il mancato pagamento degli alimenti condannandolo solo per l'aggressione al pagamento di una multa. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Denunciato dalla ex se la cava con una multa

CasertaNews è in caricamento