Denuncia shock: "Picchiate e segregate". Arrestata guardia giurata

Ristretto ai domiciliari, la Questura gli ha ritirato l'arma

Un orco mascherato da guardia giurata. Un dipendente di un istituto di vigilanza è finito agli arresti domiciliari dopo la denuncia della moglie per numerosi episodi di maltrattamenti. La donna ha presentato la denuncia presso la questura di Caserta il 23 novembre 2019. La stessa questura ha ritenuto necessario prima sequestrare le armi in possesso della guardia, e poi il Giudice per le Indagini preliminari del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha emesso decreto di custodia cautelare, visti i fatti e prove denunciate. Oggi la donna, insieme alle figlie adolescenti, vive a Caserta con i propri familiari mentre l'uomo è ristretto ai domiciliari a Ruvo di Puglia dove i carabinieri gli hanno notificato il provvedimento del gip.

Dopo anni di maltrattamenti, violenze, oppressione e segregazione, la vittima giusto in concomitanza della giornata contro la violenza sulle donne, ha deciso di voltare pagina e cambiare radicalmente la loro vita. Con l’aiuto dei propri familiari, la donna e le figlie hanno denunciando quanto subito alla questura di Caserta. Un primo provvedimento immediato e cautelativo attuato è stato quello del sequestro delle armi, visto che l'orco era una guardia giurata alle dipendenze di un istituto di vigilanza di Ruvo di Puglia. 

Nel corso di prime indagini gli inquirenti hanno permesso di documentare una serie di comportamenti vessatori e violenti posti in essere dall’indagato nei confronti della moglie e delle figlie, oltre ad aver commesso atti di adulterio e tradimento, visto che lo stesso è stato denunciato da persone terze ingannate per aver intrapreso rapporti extraconiugali con inganno, fingendosi divorziato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un casertano 'firma' la nuova stazione della metro di New York

  • E' ufficiale: Campania in zona gialla. Confermate le restrizioni per il week-end

  • Giovanni a 6 anni debutta su Rai 1 nella fiction ‘Mina Settembre’

  • Muore improvvisamente ed i carabinieri scoprono la casa a luci rosse

  • Blitz di Luca Abete, scoperta scuola che offre punteggio ai prof in cambio di soldi I VIDEO

  • Caserta perde un pezzo di storia, "Dischi Sgueglia" chiude dopo 65 anni

Torna su
CasertaNews è in caricamento