Famiglia intrappolata nell’auto invasa dall’acqua salvata da autista di bus

Nella vettura anche 2 bambine. Negozi, case e cantine sommerse dalla pioggia

Il violento maltempo che si è abbattuto nel tardo pomeriggio di lunedì a Casal di Principe ha fatto vivere ore da incubo ai residenti.

Negozi, case e cantine sono state invase dall’acqua piovana che i tombini non riuscivano a far defluire. Enormi problemi sono stati segnalati a corso Umberto, via Roma ed in tante altre strade.

Si è rischiata anche una tragedia sventata solo dal miracolo intervento di un autista della linea M2B Aversa-Mondragone della Ctp. L’uomo, infatti, è riuscito ad aiutare una famiglia che era rimasta intrappolata nell’automobile sommessa dall’acqua: all’interno della vettura vi erano anche due bambine impaurite. Fortunatamente sono stati messi tutti in salvo e non s'è materializzata la tragedia. 

La Protezione civile ha provocato a dare una mano ai tanti cittadini che chiedevano aiuto, in supporto ai vigili del fuoco che sono stati costretti ad un super lavoro. Ma gli stessi cittadinii si sono dovuti armare di pale e tanta buona volontà per liberare le loro proprietà da fango ed acqua. Con tanto di polemiche anche nei confronti dell'amministrazione comunale guidata da Renato Natale che, a loro dire, non avrebbe ancora affrontato il problema atavico degli allagamenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinti 14mila euro nel casertano: centrato un terno al Lotto

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Imprenditore casertano ubriaco alla guida uccide 37enne

  • Il sindaco non ha più la maggioranza: bilancio bocciato. Dopo 18 mesi finisce l'era Golia

  • Altre 8 vittime del virus nel casertano ma i nuovi positivi sono in calo

Torna su
CasertaNews è in caricamento