Cronaca Sessa Aurunca

Malore in acqua per giovane madre, salvata col figlioletto dai bagnanti

La donna stava facendo il bagno insieme al bambino di 10 anni quando si è sentita male: riportata a riva da carabiniere 'surfista'

Si sente male in acqua, il figlioletto spaventato attira l'attenzione dei bagnanti: donna salvata da due persone. È quanto accaduto nel primo pomeriggio a Baia Felice dove una donna di 40 anni nonostante le forti correnti si è avventurata in acqua con il figlioletto di 10 anni.

All'improvviso ha accusato un malore. Il bambino in ammollo su un materassino di gomma sbracciandosi cercava in tutti i modi di attirare l'attenzione dei bagnanti che salvassero la madre in difficoltà. Un ragazzo in acqua a pochi metri dai due ha cercato di raggiungere i malcapitati. Nel contempo un carabiniere libero dal servizio assegnato al servizio scorte a Napoli si è lanciato in acqua cercando di raggiungere le persone in difficoltà. Il giovane ha riportato a riva il ragazzino ed il carabiniere con la sua tavola da surf ha riportato a riva la donna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malore in acqua per giovane madre, salvata col figlioletto dai bagnanti

CasertaNews è in caricamento