menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sesso con una 15enne, maestro di equitazione finisce sotto inchiesta

I genitori della ragazzina hanno denunciato alla Procura il caso: "Se non l'avesse fatto, non l'avrebbe più allenata". Così la fantina avrebbe ceduto

Maestro di equitazione della provincia di Caserta finisce nel mirino della Procura di Nocera Inferiore con l’ipotesi di reato di violenza sessuale su minore.

Stando a quanto racconta SalernoToday, il 36enne avrebbe iniziato a corteggiare una sua allieva, all’epoca dei fatti 15enne, obbligandola anche ad avere rapporti di natura sessuale: se la giovane si fosse rifiutata, è la tesi dell’accusa,  lui avrebbe minacciato di non seguirla più nel suo percorso sportivo.

Questo lo scenario emerso dalla denuncia presentata dai genitori della ragazzina ai carabinieri, i quali hanno avviato subito le indagini per ricostruire i presunti episodi di violenza, che si sarebbero consumati a Cava de’ Tirreni tra il mese di ottobre 2017 e luglio 2018. 

Al vaglio dei militari dell’Arma i contatti tra i due avvenuti anche via cellulare. Ora il maestro di equitazione rischia il giudizio. Nei prossimi giorni, su richiesta della Procura, si svolgerà l’incidente probatorio con la testimonianza della vittima. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Attualità

La Dea bendata bacia il casertano: vinti oltre 33mila euro

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il Covid si porta via il proprietario di 'Tenuta Pegaso'

  • Cronaca

    Speranze di 'zona gialla' per la Campania dal 26 aprile

  • Cronaca

    Ladro in bici ruba pomelli di ottone dalle case | VIDEO

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento