rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Cronaca Casapulla

Maestre arrestate, spunta un precedente. "Ho ritirato mia figlia da quella scuola, ma non pensavo a tanto..."

Lo sfogo di un padre dopo 14 anni: "Voleva comunicarmi qualcosa ma non avevamo compreso. Alla notizia degli arresti abbiamo fatto due più due. Per lei è stata una liberazione"

"Non ho saputo ascoltare i segnali che mia figlia mi aveva lanciato ed oggi per questo mi sento in colpa". E' lo sfogo di Angelo, un padre dopo lo scandalo della scuola "Piccole Pesti" di via Circumvallazione, a confine tra San Prisco e Casapulla, con l'arresto della responsabile e due insegnanti per maltrattamenti sui bambini.

Angelo in quella scuola iscrisse la figlia, ben 14 anni fa. Le maestre con ogni probabilità erano diverse ma il modus operandi non si discostava dall'orrore svelato dalla Procura nell'asilo lager.  "All'epoca non si trovava nello stabile attuale ma in uno poco distante - riferisce a CasertaNews - Essendo la prima figlia volevamo offrirle il meglio, pensando che i servizi di una scuola privata fossero migliori di quella pubblica. Sbagliavamo". Così sua figlia di appena 3 anni e mezzo venne iscritta a scuola. "Notammo subito comportamenti strani dopo pochi giorni. Quando passavamo davanti alla scuola piangeva, come se avesse delle vere e proprie crisi di panico. Credemmo si trattasse di banali capricci di una bambina che non vuole andare a scuola". 

Invece c'era dell'altro. "Ci disse che un bambino venne sgridato per aver fatto la pipì addosso. Poi un giorno, dopo circa una settimana, mia figlia uscì di scuola con una maglia che non era sua. Così decidemmo di ritirarla e cambiare scuola". Un tempo ridotto, dunque, ma che a quanto pare ha lasciato comunque il segno sulla ragazza. "Ricordo che per una settimana non parlò - prosegue Angelo - Mia figlia voleva comunicarmi qualcosa che non sono stato in grado di capire e di questo oggi faccio mea culpa". 

Ieri gli arresti delle maestre e quei traumi superati tornati alla mente di quella ragazza, oggi 17enne. "Per lei è come se fosse stata una liberazione - conclude - Quando abbiamo appreso la notizia abbiamo fatto due più due e pensato che la giustizia, sia pure dopo anni, è arrivata". 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maestre arrestate, spunta un precedente. "Ho ritirato mia figlia da quella scuola, ma non pensavo a tanto..."

CasertaNews è in caricamento