Lutto nel calcio, è morta la sorella del patron del Real Agro Aversa

Il triste annuncio sui canali social della società del presidente Guglielmo Pellegrino

Il presidente del Real Agro Aversa, Guglielmo Pellegrino

E' un giorno triste per la famiglia Real Agro Aversa. E' morta la sorella del presidente Guglielmo Pellegrino, dopo aver lottato per la vita nelle ultime settimane. Un lutto che colpisce al cuore la società di calcio della città normanna e l'intera comunità aversana. "Giungano al presidente le sentite condoglianze di tutti i dirigenti, gli allenatori e i calciatori della squadra normanna. Ti siamo vicini in questo momento di profondo dolore", si legge in una nota sui canali social del Real Agro Aversa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Francesco Martucci è il miglior pizzaiolo d'Italia: al secondo posto l'altro casertano Franco Pepe

  • De Luca a 'Porta a Porta' lancia l'ultimatum: "Penultima ordinanza prima di chiudere tutto"

  • Tempesta nel casertano: abbattuti cartelloni pubblicitari ed alberi, volano anche pezzi di tetto | FOTO

  • Una casertana sbanca il programma di Gerry Scotti: vinti 55mila euro

  • “Avremo 5mila contagi in 4 settimane”, l'allarme di De Luca

  • Nel casertano si torna a morire e c'è un nuovo picco di contagi per Covid-19

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento