rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca Parete / Via Vittorio Emanuele

Natale di sangue. Il giallo di un furgone colpito da un proiettile

Le indagini sul ferimento di Luigi potrebbero essere collegate

Alla Vigilia di Natale la comunità di Parete è stata scossa dalla tragedia di Luigi, 14enne sparato alla testa ed ora in coma farmacologico all’ospedale ‘Sant’Anna e San Sebastiano’ di Caserta ma c’è stato un altro episodio che seppur sia passato in secondo piano potrebbe risultare importante per le indagini: un vetro rotto di un furgone in via Vicinale Vecchia sembrerebbe (il condizionale è d’obbligo) sempre da un colpo di pistola.

Perché questo fatto potrebbe risultare fondamentale? Perché via Vittorio Emanuele e via Vicinale Vecchia sono separate, in linea d’area, da pochissime decine di metri. Nonostante le strade non siano collegate sono praticamente vicinissime e se dovesse essere confermato che il furgone sia stato colpito da un proiettile allora i due ‘casi’ potrebbero collegarsi tra di loro. Agli inquirenti il proprietario del furgone ha riferito di non essersi accorto di nulla e che improvvisamente gli si è rotto praticamente in faccia il vetro, nella zona alle spalle del bar Capone.

Le indagini portate avanti dai carabinieri di Aversa e di Parete potrebbero fare luce anche su questo perché la pista maggiormente seguita, a questo punto, è che qualcuno abbia maneggiato, irresponsabilmente, una pistola ed abbia sparato più colpi e addirittura in più direzioni. Secondo gli esami della balistica il proiettile sarebbe arrivato dall’alto e quindi in discesa e nulla esclude che siano stati sparati colpi in aria da qualcuno sicuramente poco abituato all’utilizzo dell’arma. Tutte ipotesi che ora sono al vaglio degli inquirenti che grazie alle immagini delle telecamere e, si spera, grazie alle dichiarazioni dei cittadini di Parete, sperano di bloccare il prima possibile il colpevole.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Natale di sangue. Il giallo di un furgone colpito da un proiettile

CasertaNews è in caricamento