“Niente botti a Capodanno per rispetto della famiglia di Luigi”

Tam tam su Facebook: il sindaco firma anche l'ordinanza

Il luogo in cui Luigi è stato colpito da un proiettile

Un gesto di una mamma con una grande fede. E’ quello che ha compiuto la madre del giovane Luigi, il 14enne di Parete ferito nel pomeriggio della vigilia di Natale da una pallottola vagante mentre era fuori ad un bar in via Vittorio Emanuele insieme ad altri amici. La donna, appena giunta all’ospedale Moscati di Aversa dove è stato portato in un primo momento il figlio, ha chiesto alla infermiera alla quale ha chiesto informazioni su Luigi di mettere una foto di Gesù Bambino sotto la testa del 14enne. A Parete, intanto, tutta la comunità si è stretta in preghiera affinché dal reparto di Rianimazione dell’ospedale di Caserta, dove è attualmente ricoverato il ragazzo, arrivi la notizia del ‘miracolo’. “Vi prego di pregare, pregare e pregare perché il miracolo avvenga, dobbiamo essere uniti, io ci credo - si legge sulla pagina Facebook della parrocchia SS Trinità Oblati di Parete-. Luigi, stai giocando la partita più importante della tua vita e la vinceremo insieme ne siamo sicuri, sei uno sportivo, sei giovane e forte e devi farcela. Noi ti stiamo aspettando con quel bellissimo sorriso. Dai, Luigi non mollare”.

Sui social, intanto, è nato un tam tam spontaneo per evitare festeggiamenti in vista di Capodanno. “Spero che i nostri concittadini capiscano in quale tragedia siamo tutti coinvolti emotivamente e la notte del 31 non sparino i fuochi, sapendo che una intera famiglia paretana sta soffrendo. Anche se il sindaco ha il potere di emettere un’ordinanza in merito, sono certo che non ce ne sarà bisogno, spero che non ce ne sia”. In realtà il sindaco di Parete Gino Pellegrino ha firmato l'ordinanza per vietare i botti a Capodanno: ora si confida solo nel buon senso delle persone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellato il dj Joseph Capriati: il padre arrestato per tentato omicidio

  • Un casertano 'firma' la nuova stazione della metro di New York

  • Joseph Capriati operato in ospedale. Ricostruita la lite in casa col padre

  • Caserta in ansia per Joseph Capriati, il dj più famoso da Ibiza agli Usa

  • Scuole chiuse, altri 3 sindaci firmano l'ordinanza di proroga

  • Giovanni a 6 anni debutta su Rai 1 nella fiction ‘Mina Settembre’

Torna su
CasertaNews è in caricamento