rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
0 °
Cronaca

Lorenzo muore senza rivedere la moglie detenuta: 'no' anche all'ultima videochiamata

Rosaria Liguori è al carcere di Santa Maria Capua Vetere. Le hanno negato il permesso di visita al marito in fin di vita

E' morto senza riuscire a riabbracciare la moglie, detenuta al carcere di Santa Maria Capua Vetere. E' la triste storia di Lorenzo Rapicano, 62enne napoletano, che non è riuscito a vedere per l'ultima volta l'amore della sua vita, Rosaria Liguori. 

Una storia triste venuta alla ribalta grazie al garante per i diritti dei detenuti per la provincia di Napoli Pietro Ioia. "Sono stato a casa di quest'uomo agli arresti domiciliari, mi pregava che voleva vedere la moglie detenuta nel carcere di Santa Maria Capua Vetere, già aveva avuto un rifiuto, alla fine è morto senza poterla vedere", denuncia il garante. 

Lorenzo e Rosaria sono stati arrestati insieme. Lui finito a Rebibbia, lei al carcere di Lecce. Poi le condizioni di salute di Lorenzo, affetto da un tumore, lo hanno portato agli arresti domiciliari nella sua abitazione di Napoli. Qualche mese fa Rosaria è stata dunque avvicinata a Santa Maria Capua Vetere, almeno per poter effettuare i colloqui. Le condizioni di salute di Repicano sono precipitate in breve tempo. Aveva solo un desiderio: rivedere la moglie. 

Una richiesta che ha trovato l'opposizione della magistratura che ha rifiutato il permesso a Rosaria, impedendole di allontanarsi dal penitenziario di Santa Maria Capua Vetere. "Non abbiamo potuto fare neanche una videochiamata. Non abbiamo fatto in tempo a chiederlo", conferma la garante per i detenuti della provincia di Caserta Emanuela Belcuore. Lorenzo così è morto senza poter rivedere sua moglie. 

"Mi sembra che la Giustizia italiana non conosca la parola ‘pietà’, è stata cancellata - commenta Ioia al Riformista - Questa non è giustizia, è vendetta". Ora è corsa contro il tempo per poter permettere a Rosaria di partecipare ai funerali del marito, in programma nel pomeriggio di oggi, lunedì 2 maggio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lorenzo muore senza rivedere la moglie detenuta: 'no' anche all'ultima videochiamata

CasertaNews è in caricamento