Cronaca

Nuova lite all'ufficio Anagrafe: dipendente colta da malore

E' stata refertata in ospedale dopo una dura discussione con alcuni utenti in attesa del proprio turno

Non c’è pace per l’Ufficio Anagrafe del Comune di Caserta. Dopo l’aggressione avvenuta nei giorni scorsi, col necessario intervento della polizia per placare gli animi, martedì pomeriggio si è ripresentata una scena simile: decine di persone ancora in attesa di essere ricevuto alle ore 17, quando gli uffici dovrebbero chiudere e nuove tensioni. Stavolta la discussione ha visto protagonisti due dipendenti dell’Anagrafe: la tensione è arrivata subito alle stelle dopo la richiesta di lasciare gli uffici e di tornare un altro giorno. Alcuni utenti hanno iniziato anche a riprendere la scena coi cellulari fin quando una dipendente comunale non è stata colta da malore. I colleghi hanno chiamato l’ambulanza che ha provveduto ad accompagnarla in ospedale. Nulla di preoccupante, ma questa mattina non si è recata a lavoro. Negli uffici, intanto, la tensione è altissima. E da oggi non c’è per l’utenza neanche più la possibilità di attendere il proprio turno all’interno dell’ex caserma Sacchi, ma si torna a fare la fila all’esterno sotto il sole. Una scelta adottata proprio per cercare di far fronte alle problematiche che si sono evidenziate negli ultimi giorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova lite all'ufficio Anagrafe: dipendente colta da malore

CasertaNews è in caricamento