Cronaca

Richiama ragazzi in strada: ferito con un colpo di pistola dopo la lite

Il malcapitato è stato picchiato con mazze da baseball, poi gli spari. Aggredita anche la moglie

Provocato dal branco viene malmenato lui e la compagna. Poi viene gambizzato con un colpo di arma da fuoco.

È quanto accaduto a Tuoro frazione di Caserta dove un uomo di mezza età, residente al Parco Primavera, è stato accerchiato da un branco di ragazzi che l'hanno picchiato brutalmente con mazze da baseball e poi sparato nella gamba sinistra. Il branco ha aggredito anche la compagna dell'uomo che ha riportato diverse escoriazioni e ecchimosi.

La lite sarebbe nata verso le 21 quando la vittima vedendo scene di bivacco sotto la finestra di casa ha intimato ai ragazzi di andar via. Sono iniziati gli insulti e la provocazione finale di dargli una lezione. L'uomo ha ceduto presumibilmente alla provocazione e la lite è finita nel sangue.

L'hanno strattonato strappandogli la maglia. Poi con una mazza da baseball è stato colpito ripetutamente agli arti inferiori, provocandogli fratture. Infine con una pistola di piccolo calibro è stato sparato alla gamba sinistra, all'altezza del femore. Il proiettile presumibilmente di una pistola calibro 6,31 è rimasto conficcato all'interno dell'arto. Anche la compagna è stata malmenata brutalmente. La coppia è riuscita a chiamare il 118. Sono stati trasportati d'urgenza presso l'ospedale civile di Caserta. L'uomo in codice rosso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Richiama ragazzi in strada: ferito con un colpo di pistola dopo la lite
CasertaNews è in caricamento