Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Castel Volturno

Coppia litiga davanti ai figli mentre va al mare, la polizia ferma la violenza

Stavano andando a Pinetamare quando è scoppiata la lite: alcuni automobilisti hanno chiesto l'intervento delle forze dell'ordine

Una gita al mare si trasforma in 'codice rosso'. E' quanto accaduto a Castel Volturno nella tarda mattinata dove una coppia di Afragola, 47enne lui e 41enne lei, a bordo di una Toyota Yaris in compagnia dei propri figli di 2 e 15 anni erano diretti verso il litorale castellano. La famiglia sopraggiunge dalla SS 7 Quater ed all'improvviso scoppia una violenta lite tra i coniugi in auto dinanzi ai due minori all'altezza della Clinica Pineta Grande.

Urla, graffi, morsi ed i minori in lacrime. Uno scenario di violenza notato da una automobilista che con la propria vettura si frapponne a quella su cui viaggiava la famiglia in direzione Domiziana ed altre vetture rallentandone la corsa. L'automobilista resasi conto del pericolo ha allertato il 113.

La vettura della famiglia di Afragola è stata intercettata e raggiunta dalla volante del commissariato di Castel Volturno in località Pineta Mare. La donna presentava segni sul volto, graffi e un vistoso morso ed è stata trasportata presso il nosocomio castellano.

Anche il 47enne presentava segni al volto, al collo e agli arti superiori. La moglie ha cercato di difendersi dal suo aggressore. Il 47enne è stato condotto in commissariato ed è stato attivato il codice rosso per la violenza sulle donne dopo la delega alle indagini affidata dal Pm della Procura di Santa Maria Capua Vetere. La donna molto scossa come i due minori è riuscita ad ammettere che non era un isolato episodio di violenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppia litiga davanti ai figli mentre va al mare, la polizia ferma la violenza

CasertaNews è in caricamento