menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Sul posto la polizia

Sul posto la polizia

Schiaffi e "strascino" dopo lo schianto contro il cantiere

Una coppia protagonista del litigio. Lavorano insieme in un'azienda della zona

Colleghi di lavoro e compagni nella vita. Sono loro i protagonisti delle scene di ordinaria follia avvenute nella tarda mattinata di oggi in corso Garibaldi a Santa Maria Capua Vetere.

Stando ad una primissima ricostruzione i due, entrambi dipendenti di una società con sede in piazza San Pietro, stavano viaggiando a bordo di una Peugeot 3008 insieme alla sorella di lei che era sul sedile posteriore dell'auto. Hanno iniziato a discutere e gli animi si sono accesi fino a quando sono arrivati alle mani. Il ragazzo, in quegli istanti concitati, ha perso il controllo della vettura finendo contro la recinzione del cantiere. 

Non contenti i due hanno continuato a litigare scendendo dall'abitacolo. Il giovane ha tirato per i capelli la fidanzata che ha iniziato ad urlare attirando su di loro l'attenzione dei passanti che sono intervenuti, separandoli e malmenando il ragazzo violento.

Intanto sul posto è giunta una volante del commissariato che ha portato via la coppia, con entrambi i ragazzi usciti malconci dal litigio. Ad assistere alla scena non solo molti passanti ma anche diversi colleghi di lavoro dei fidanzatini litigiosi. 

Sul posto sono intervenuti anche gli agenti della polizia municipale che hanno chiuso il quadrivio sul corso consentendo gli accertamenti e fatto defluire poi il traffico creatosi inevitabilmente. 


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento