Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Accoltella il cugino dopo una lite, fermato 45enne: è accusato di tentato omicidio

L'uomo ferito è ancora in prognosi riservata all'ospedale di Sessa Aurunca. L'arrestato è stato rinchiuso in carcere

Lo hanno sottoposto a fermo di polizia giudiziaria per il reato di  tentato omicidio del cugino. Si tratta di G. S., 45enne originario di Piedimonte, frazione di Sessa Aurunca, gravemente indiziato per il ferimento del cugino V. S. attualmente ricoverato presso l'ospedale civile San Rocco di Sessa Aurunca in prognosi riservata.

Il 45enne si era recato poco dopo le 19 di sabato presso l'abitazione del cugino in via Stazione a Piedimonte di Sessa Aurunca. È scoppiata una lite furibonda tra i due e ad avere la peggio è stato V. S. che si è ritrovato con una coltellata all'addome sferratagli dal cugino. Una sola ben assestata.

Poco dopo l'accoltellamento l'aggressore è rincasato per poi esser ritrovato dai poliziotti che lo hanno condotto nelle sale del commissariato sessano. E' stato ascoltato a lungo G. S. dagli agenti del Commissariato di Sessa Aurunca che hanno eseguito per tutta la notte una serie di verifiche e riscontri sull'accaduto. I vecchi rancori riguardo questioni ereditarie mai risolte sembrerebbero essere il movente dell'aggressione. Simeone è stato trasferito presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoltella il cugino dopo una lite, fermato 45enne: è accusato di tentato omicidio

CasertaNews è in caricamento