Accoltella il fratello durante una lite e si consegna ai carabinieri

L’aggressore si è inizialmente barricato in casa con l'intento di suicidarsi, ma poi ha desistito e si è recato in caserma

(foto di repertorio)

I carabinieri della stazione di Frignano sono intervenuti presso un'abitazione privata, dove il personale sanitario del 118 giunto poco prima, aveva segnalato una persona ferita a seguito di una lite in famiglia. Sul posto, i militari dell’Arma hanno identificato un 48enne di Casaluce che, con un coltello da cucina e per futili motivi, aveva ferito il fratello, residente a Frignano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La vittima, trasportata presso il Pronto soccorso dell'ospedale civile "Moscati" di Aversa, è stata subito sottoposta alle cure del caso. Non risulta in pericolo di vita. L’aggressore, invece, immediatamente dopo aver ferito il fratello, si è barricato in casa manifestando propositi suicidiari. Nell’immediato, i carabinieri hanno attivato il protocollo di negoziazione con personale specializzato del Nucleo Investigativo del Comando provinciale di Caserta che ha intrecciato una trattativa con l’uomo, protrattasi per l’intero arco notturno per poi risolversi in mattinata, allorquando l’aggressore ha desistito dal suo intento e si è consegnato illeso ai carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz all'alba: 38 arresti. Fiumi di coca, marijuana ed hashish 'coperto' da vedette TUTTI I NOMI

  • Il coprifuoco di De Luca: stop agli spostamenti fra le province, attività chiuse dalle 23

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Nuovo record di contagi in un giorno: 321 nuovi casi e 2 morti

  • Coronavirus, 318 nuovi casi nel casertano: positivo il 20% dei tamponi

  • “Scuole riaperte da mercoledì”, ma De Luca spegne l’entusiasmo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento