rotate-mobile
Cronaca Gricignano di Aversa

Beccato a forzare una lavanderia self service, 35enne finisce nei guai

L'uomo è stato ripreso dalle telecamere di sicurezza

È stato identificato questa mattina (17 aprile) dai carabinieri della locale Stazione grazie alle immagini estratte dalle telecamere di sorveglianza installate presso la lavanderia self service. Il 35enne del luogo, già noto alle forze dell’ordine e con precedenti per violenza privata, minaccia, estorsione e rapina è stato denunciato in stato di libertà poiché ritenuto responsabile del furto perpetrato nel tardo pomeriggio del 30 marzo scorso presso la lavanderia automatica di via Aldo Moro a Gricignano di Aversa.

L’uomo, così come evidenziato dai frame video acquisiti dai militari, approfittando dell’assenza di clienti nell’area lavaggio, dopo aver forzato la cassa automatica cambiamonete con un cacciavite, si sarebbe impossessato di 300 euro in contanti scappando subito dopo e facendo perdere le proprie tracce. Ora dovrà rispondere di furto aggravato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beccato a forzare una lavanderia self service, 35enne finisce nei guai

CasertaNews è in caricamento