'Latitante' minorenne catturato dai carabinieri dopo la fuga

Il giovane di 17enne, fuggito dalla comunità Iris, è stato rintracciato a Scampia

A gennaio era evaso da una comunità in provincia di Caserta dove era stato collocato per reati contro il patrimonio. Da allora si erano perse le sue tracce: non lo si era più trovato a casa, dai parenti e neanche nei luoghi solitamente frequentati. I carabinieri della Stazione quartiere 167 di Napoli ieri sera lo hanno infine individuato e catturato in un parco di via Labriola, a Scampia. Si tratta del 17enne M.D., della zona, già noto alle forze dell'ordine per reati di droga e contro il patrimonio.

Il 29 gennaio si era allontanato dalla comunità Iris di San Prisco, dove era stato sottoposto a misura cautelare. Vistosi braccato il minore latitante ha provato a darsi alla fuga saltando in sella a uno scooter privato della targa, ma è stato raggiunto e bloccato. In un primo momento ha provato anche a declinare false generalità, ma portato in caserma per accertamenti, ha ammesso di essere il ricercato. Il mezzo, tra l'altro, era rubato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ufficiale: Campania in zona gialla. Confermate le restrizioni per il week-end

  • Giovanni a 6 anni debutta su Rai 1 nella fiction ‘Mina Settembre’

  • L'abbandono, poi le lacrime e l'abbraccio: 'C'è Posta per Te' riunisce padre e figlio del casertano

  • Blitz di Luca Abete, scoperta scuola che offre punteggio ai prof in cambio di soldi I VIDEO

  • Muore improvvisamente ed i carabinieri scoprono la casa a luci rosse

  • Un boato in pieno coprifuoco: bomba esplode davanti a tabacchi

Torna su
CasertaNews è in caricamento