menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La tragedia a San Gennaro Vesuviano

La tragedia a San Gennaro Vesuviano

Uccide la figlioletta lanciandola dal balcone, condannato a 24 anni di carcere

La sentenza dei giudici della Corte d'Assise: Salvatore Narciso evita l'ergastolo

E' stato condannato a 24 anni di carcere Salvatore Narciso, il 37enne di Caserta che il 15 luglio del 2019 lanciò dal balcone della casa dei suoceri a San Gennaro Vesuviano la sua figlioletta Ginevra di 16 mesi, uccidendola, e poi tentò il suicidio. 

La sentenza - riferisce Il Mattino - è stata pronunciata nella giornata di mercoledì dalla seconda sezione della Corte d'Assise presieduta dal giudice Concetta Cristiano. Per l'imputato casertano è stata disposta anche l'interdizione perpetua dai pubblici uffici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il Covid fa un'altra vittima: muore a 54 anni

  • Cronaca

    Maxi blitz anti droga dei carabinieri: 17 arresti

  • Cronaca

    Bambino positivo al Covid, chiusa la scuola materna

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento