rotate-mobile
Cronaca San Nicola la Strada

Ladri di marmitte, due arresti dopo l'inseguimento da film

La polizia era sulle loro tracce per la segnalazione dell'auto sospetta in viale Lincoln

Sono stati arrestati per furto, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento, C. V. e P. A., rispettivamente di 36 e 45 anni entrambi di Santa Maria a Vico, protagonisti del rocambolesco inseguimento avvenuto in tarda mattinata da via Ponteselice e conclusosi presso la rotonda di San Nicola la Strada, in viale Carlo III. Sono stati bloccati da agenti in borghese della Squadra mobile insieme ai colleghi della Volante. 

I due pluripregiudicati con precedenti specifici per reati contro il patrimonio nonché gravati da divieto di ritorno nella Provincia casertana viaggiavano a bordo di una Ford Focus di colore scuro sulla quale sono stati ritrovati arnesi da scasso. La vettura era stata segnalata tra viale Lincoln e viale Carlo III che si affiancava a delle vetture cercando di rubarle o di asportarne delle componenti. Allertato il 113 le volanti dell'Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Caserta si sono messe sulle tracce del veicolo.

Intercettato a via Ponteselice i due ladri non si sono fermati all'alt dei poliziotti e ne è nato un inseguimento. La Ford Focus dei due ladri seriali di Santa Maria a Vico è stata inseguita da una seconda volante della Questura casertana ed bloccata alla prima rotonda di San Nicola La Strada dopo che i malviventi nella fuga hanno speronato auto in sosta oltre che le volanti. Bloccati sono stati portati in Questura e tratti in arresto per furto, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento.

I due pluripregiudicati sono stati associati presso il carcere di Santa Maria Capua Vetere in attesa di giudizio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri di marmitte, due arresti dopo l'inseguimento da film

CasertaNews è in caricamento