rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca Capodrise

Arrestata la "coppia dello champagne"

Hanno messo a segno raid al centro "Distribuzioni Siciliano" e allo "Special Drinks"

Custodia cautelare in carcere per i due ladri di champagne. Lo ha deciso il gip Pasquale D'Angelo del tribunale di Santa Maria Capua Vetere che ha convalidato il fermo nei confronti di un 24enne ed un 28enne, entrambi albanesi e residenti a Santa Maria Capua Vetere, accusati di furto e rapina. 

Nello specifico i due, entrambi difesi dall'avvocato Giuseppe Foglia, sono accusati del furto all'interno dell'esercizio commerciale "Special Drinks" di Portico di Caserta avvenuto lo scorso 11 giugno. La coppia di malfattori si sarebbe introdotta all'interno dell'attività commerciale infrangendo uno dei lucernai che si affacciano sul retro ed avrebbe portato via 200 bottiglie di champagne per un valore commerciale di circa 58mila euro, oltre alla somma in contanti di 5mila euro. 

Una settimana prima i due avrebbero colpito al centro "Distribuzioni Siciliano" di Capodrise, rubando alimenti e liquori per 20mila euro. Esercizio commerciale che è stato visitato anche lo scorso 26 giugno quando i due avrebbero prelevato numerose bottiglie di champagne pregiato. Scoperti dal custode lo avrebbero anche aggredito colpendolo alle spalle ed alle gambe. 

Sono stati gli agenti della Squadra Mobile e del commissariato di Marcianise ad arrestarli lo scorso 27 giugno. I poliziotti si erano recati presso l'abitazione dei due per cercare droga ma dalla perquisizione sono emersi indizi relativi ai furti ed alla rapina. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestata la "coppia dello champagne"

CasertaNews è in caricamento