Ladri di Rolex si schiantano contro Bmw e vengono arrestati

Avevano tentato il colpo a Caserta, ma su viale Carlo III è finita la loro fuga

Avevano tentato di mettere a segno la rapina di un Rolex, ma stavolta sono finiti in manette.

I carabinieri della compagnia di Marcianise guidati dal capitano Luca D’Alessandro hanno ammanettato due persone che martedì sera si sono rese protagoniste di una tentata rapina a Caserta.

I malviventi hanno provato poi a far perdere le proprie tracce, ma arrivati all’altezza della Rotonda di San Nicola la Strada, la loro moto si è schiantata contro la Bmw di un avvocato (residente a San Nicola ma con studio a Caserta) e sono caduti a terra.

I militari che li stavano seguendo dopo essere stati allertati dalla vittima della tentata rapina hanno sfruttato l’occasione per bloccarli ed arrestarli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’avvocato che era al volante della Bmw si è fatto refertare all’ospedale di Maddaloni,.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pentito casertano si uccide in carcere

  • La ‘Dea bendata’ bacia il casertano: vinti 50mila euro al 10eLotto

  • Casalesi in Veneto, i figli pentiti dei boss testimoni con Zaia e Lamorgese

  • Due casi fuori la 'zona rossa' di Mondragone. Un nuovo caso anche a Falciano

  • Zona rossa a Mondragone, pediatri di famiglia preoccupati: "Scaricate l'app Immuni"

  • Macchia nera in mare, era letame. Denunciati padre e figlio

Torna su
CasertaNews è in caricamento