Lo investe per un complimento "osè" alla moglie: condanna soft

Il giudice ha inflitto 8 mesi concedendo la sospensione della pena

La sentenza in tribunale

Ha investito una persona per un complimento "osè" alla moglie. Per questo motivo è stato condannato ad 8 mesi, con il beneficio della sospensione della pena, G.F.

L'episodio si è verificato qualche mese fa a Santa Maria Capua Vetere quando l'uomo si trovava nei pressi del centro commerciale Globo. Era in auto quando un passante rivolse alla moglie un apprezzamento. Parole offensive sul fondoschiena della donna. L'uomo sentì tutto, ingranò la marcia ed investì il rivale. Poi andò via. 

Per questo motivo era finito a processo con l'accusa di lesioni ed omissione di soccorso. Stamattina il gup del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, accogliendo le istanze dell'avvocato difensore Paolo Di Furia, ha comminato una pena piuttosto soft a carico dell'imputato al termine del processo celebrato con rito abbreviato. Il pubblico ministero aveva chiesto 1 anno e 4 mesi di reclusione.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

  • Oltre 900 nuovi casi e 3 vittime del Covid. Aumenta percentuale positivi

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

  • Il casertano piange 24 vittime: un morto all'ora per Covid in una sola giornata

  • Morti altri 8 pazienti ricoverati col Covid: 589 nuovi positivi nel casertano

  • Quasi 2mila guariti nel casertano. Cala percentuale dei positivi

Torna su
CasertaNews è in caricamento