rotate-mobile
Cronaca Villa Literno

Si intesta 300 auto: commerciante scoperto dalla Polstrada

La testa di legno sanzionata dagli agenti: le indagini partite da una delle vetture "fantasma"

Un ex commerciante di auto di Villa Literno è stato sanzionato per l'intestazione fittizia di ben 300 veicoli. E' quanto hanno scoperto gli agenti della polizia stradale a Siena. 

Tutto ha avuto inizio con un controllo del territorio durante il quale è stato fermato un uomo che non era intestatario dell'auto sulla quale viaggiava. A quel punto gli agenti della Polstrada hanno approfondito gli accertamenti e sono riusciti a risalire alla testa di legno.

Si tratta di un ex commerciante liternese di 45 anni, operante proprio nel settore della vendita di auto, che aveva intestato a suo nome ben 300 vetture. All'uomo è stata contesta la violazione prevista dal codice della strada che punisce chi, fittiziamente, si intesta veicoli che poi fa utilizzare ad altre persone per i più svariati motivi (come ad esempio il non pagare le spese per il passaggio di proprietà e l'essere invisibili ai registri automobilistici).

Adesso dovrà pagare una multa di 500 euro e la polizia stradale ha chiesto al Pubblico Registro Automobilistico la cancellazione d'ufficio di tutti i veicoli a lui intestati con la conseguenza che da ora in poi, laddove dovesse essere fermato e controllato qualche altro veicolo intestato al furbetto, il mezzo sarà confiscato ed il conducente sanzionato.

Qualche mese fa i carabinieri avevano scoperto un simile raggiro ad opera della titolare di una concessionaria "fantasma" di Santa Maria Capua Vetere che aveva intestato ben 46 vetture a suo nome. 


 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si intesta 300 auto: commerciante scoperto dalla Polstrada

CasertaNews è in caricamento