7 ARRESTI Imprenditori e consulenti pronti a 'sfilare' davanti al gip per gli interrogatori

Venerdì 6 indagati saranno ascoltati dal magistrato Antonella Terzi

Si terranno domani, 20 aprile, gli interrogatori di 6 dei 20 indagati nell’inchiesta ‘Muro di carta’. L’indagine condotta dalla procura di Napoli Nord ha portato all’arresto di sette persone, tra cui imprenditori e due consulenti del lavoro, accusati di aver creato un’associazione a delinquere, con base nell’agro aversano, attiva nell’emissione e nell’utilizzazione di false fatture per operazioni inesistenti nel settore edile, finalizzate, oltre ad ottenere i conseguenti sgravi tributari, anche e soprattutto a conseguire la percezione di indebite contribuzioni da parte degli Enti previdenziali ed assistenziali.

A “sfilare” davanti al gip Antonella Terzi saranno: Francesco Sales, 57 anni di Gricignano d’Aversa, difeso dagli avvocati Raffaele Costanzo e Francesco Lettieri; Paolo Piccirillo, 54 anni di Casal di Principe, difeso dall’avvocato Raffaele Mascia; Emilio e Angelo Caterino, 34 anni e 53 anni, consulenti del lavoro di San Cipriano d’Aversa, difesi dall’avvocato Ferdinando Trasacco; Salvatore Massaro, 65 anni di Casal di Principe, difeso dall’avvocato Alessandro Diana; Pasquale Bosco, 47 anni di Gricignano d’Aversa, difeso dall’avvocato Raffaele Costanzo (ai domiciliari).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il terno al Lotto per l'addio a Maradona

  • Lotta ai furbetti senza assicurazione e collaudo, ecco 4 telecamere | FOTO

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Vinti 14mila euro nel casertano: centrato un terno al Lotto

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

Torna su
CasertaNews è in caricamento