rotate-mobile
Cronaca Casapesenna / via don Diana

“Io non lecco il culo a nessuno, non si sono mai interessati di noi”

La cognata di Zagaria si sfoga durante il colloqui in carcere

“Io non ho mai dato problemi. Basta. Io la doppia faccia non la so fare. Glielo dissi a Tiziana, io il culo non l’ho mai leccato a nessuno, non lo lecco neanche a voi”. E’ lo sfogo registrato durante il colloquio in carcere di Patrizia Martino, 52 anni, mentre dialoga col compagno Antonio Zagaria, fratello di Michele. O

ggetto delle discussioni sono sempre i soldi per i familiari del capoclan dei Casalesi, che diventano sempre meno. “Io ho una mia dignità - si sfoga la Martino - ho una mia personalità e so di essere chi sono. Però, le dissi (raccontando un colloquio avuto con le cognate Tiziana Piccolo e Beatrice Zagaria, nda) ricordatevi che voi non state facendo del male a me, lo stai facendo a tuo fratello. E poi mi dici che voglio vede ai miei fratelli. Ti ricordi - rivolgendosi al marito - tre anni fa dicesti io fuori ho una moglie e due figli? Non se ne sono mai importati. Mai!. Cioè io non posso fare un regalo a mia nipote perché non ho la disponibilità. Cioè ma che state dicendo che non puoi mangiare? Il fratello di Filippo (Capaldo, nda) ha cambiato macchina, ma che cazzo!”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Io non lecco il culo a nessuno, non si sono mai interessati di noi”

CasertaNews è in caricamento