Non si fermano all'alt e si schiantano contro il muro dopo l'inseguimento

Appena hanno visto i carabinieri sono scappati: deferiti per resistenza a pubblico ufficiale

Non si fermano all'alt dei carabinieri: la fuga e poi lo schianto contro il muro di un'abitazione. E' la rocambolesca vicenda di cui sono protagonisti L. G., 21enne georgiano residente a Portico di Caserta e B. D., 27enne albanese domiciliato a San Prisco che verso le 3 nella notte tra sabato e domenica a bordo di una Fiat Stilo non si sono fermati all'alt imposto loro da una pattuglia di carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Santa Maria Capua Vetere. I due alla vista dei militari posizionati in via Caserta a Santa Maria Capua Vetere al primo accenno di accostare per poter eseguire i controlli di rito anziché fermarsi, hanno accelerato dandosi così alla fuga.

Ne è nato un inseguimento prima per il centro cittadino sammaritano e poi verso il Comune di Curti. La vettura inseguita dai carabinieri giunta all'incrocio di via Verdi con via Vittorio Emanuele nel tentativo di svoltare in una strada cercando di far perdere le tracce, a causa della velocità sostenuta si è  invece schiantata contro il muro di un'abitazione di via Verdi. Gli uomini dell'Arma raggiunti i due 'fuggitivi' si sono sincerati delle loro condizioni allertando il 118. Medicati sul posto dal personale sanitario per le lievi contusioni riportate nell'impatto, L. G. e B. D. sono stati deferiti all'autorità giudiziaria per resistenza a pubblico ufficiale e per violazione delle norme anticovid. Il veicolo è risultato poi essere sprovvisto di copertura assicurativa ed è stato posto sotto sequestro ed affidato ad una depositeria giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

  • Oltre 900 nuovi casi e 3 vittime del Covid. Aumenta percentuale positivi

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

  • Il casertano piange 24 vittime: un morto all'ora per Covid in una sola giornata

  • Morti altri 8 pazienti ricoverati col Covid: 589 nuovi positivi nel casertano

  • Quasi 2mila guariti nel casertano. Cala percentuale dei positivi

Torna su
CasertaNews è in caricamento