Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

CAMORRA Nicola Inquieto, giorni cruciali per l’estradizione

Fissato l’interrogatorio del fratello Giuseppe

Nicola Inquieto

Dovrà essere estradato in Italia per essere processato dalla giustizia italiana Nicola Inquieto, l’imprenditore di Casapesenna considerato dalla Procura antimafia “l’uomo che Michele Zagaria voleva nascondere” per tenere al sicuro il suo tesoro in Romania.

Inquieto è stato arrestato a Pitesti, dove è stato interrogato: i prossimi giorni saranno decisivi per decidere sull’estradizioni che potrebbe avvenire tra maggio e giugno.

Intanto è stato fissato l’interrogatorio del fratello Giuseppe Inquieto, che lunedì sarà ascoltato dal gip Federica Colucci che ha firmato il suo ordine d’arresto. Entrambi i fratelli devono rispondere di accuse gravissime, quelle di aver aiutato il capo clan dei Casalesi Michele Zagaria durante la latitanza ed aver reinvestito i soldi della camorra in operazioni all’estero.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

CAMORRA Nicola Inquieto, giorni cruciali per l’estradizione

CasertaNews è in caricamento